Un paradiso da proteggere

Semplici turisti curiosi, arrampicatori, alpinisti o amanti del campeggio selvaggio, camperisti o motociclisti. Il numero di turisti che ogni anno visitano le Isole Lofoten è in continua crescita, soprattutto fino all’isola di Vestvågøya e Austvågøya. In estate campeggi, parcheggi e alloggi sono quasi sempre pieni e anche su strade e sentieri troverete molte persone. Con tutti questi visitatori i sentieri di montagna richiedono maggiore manutenzione, oltre che maggiore organizzazione e attrezzatura, e per preservare queste meraviglie naturali è necessario che ognuno di noi segua alcune regole di buona educazione e rispetto ambientale. Abitate per secoli solo da pescatori, perché una delle maggiori rotte migratorie della fauna ittica locale, negli ultimi 20 anni queste isole hanno dovuto reinventarsi per accogliere visitatori provenienti da ogni angolo del Mondo. Già dal traghetto vi renderete conto che non è sempre facile in questo luogo creare nuove strada, strutture o una rete di sentieri adeguata, perché la conformazione del territorio è davvero particolare. Come recita la guida “..do the best you can – be patient, act from the heart, and be part of the efforts being made by the community! ” ( Explore Lofoten – Kristin Folsland Olsen http://www.folsland.no ). Cioè: sii paziente, agisci con il cuore e fai parte degli sforzi compiuti dalla comunità!

copertina 3

Venire alle Isole Lofoten comporta responsabilità, sarete liberi di campeggiare e nessuno limiterà la vostra voglia di avventura, ma muovetevi per queste isole ricordandovi sempre che prendersi cura di questo paradiso naturale è anche compito vostro. Come farlo?

Essendo consapevoli del documento The Right to Roam e rispettando le regole del Lofoten Code Of Conduction.

The Right to Roam

Vivere nella natura è una parte importante della cultura e delle abitudini di vita di questi abitanti. Il diritto di vagare (o appunto The Right to Roam) vi permette di vivere la natura di queste terre a 360°, potete campeggiare, arrampicare, risalire fiumi e sentieri, andare in mountain bike, raccogliere funghi o bacche, e fare tutto ciò di cui il vostro spirito avventuroso ha bisogno. Ma questo splendido privilegio porta con sé una responsabilità che va oltre la buona educazione. Avere la possibilità di vivere questi luoghi significa essere parte dell’ambiente, ed essere parte dell’ambiente significa essere parte attiva della sua salvaguardia. Siate consapevoli dei vostri doveri verso questo paradiso naturale.

Ecco le regole riportate nel documento:

  • non disturbare la fauna, specialmente nelle stagioni di accoppiamento e di crescita dei cuccioli.
  • non danneggiate la flora.
  • chiudete sempre staccionate e cancelli e rispettate gli animali al pascolo.
  • non piantate tende a meno di 150 m dalle abitazioni. Nei campi si può rimanere nello stesso luogo (nel rispetto della proprietà e restando nella parte periferica del terreno) per un massimo di 2 giorni senza chiedere il permesso al proprietario.
  • i cani vanno tenuti al guinzaglio dal 1 Aprile al 20 Agosto.
  • i fuochi sono proibiti dal 15 Aprile al 15 Settembre vicino alle foreste. Non danneggiare gli alberi per procurarvi la legna per il fuoco, usate rami secchi. Se dovete accendere il fuoco non protetto lungo il litorale, non fatelo direttamente sulle rocce così che le rocce non si spacchino. Usate gli appositi siti per il fuoco quando sono disponibili.
  • non essere un problema per gli abitanti o per gli altri viaggiatori.
  • lascia pulito dopo il tuo passaggio.

per maggiori informazioni: http://www.miljodirektoratet.no/en/

Lofoten Code Of Conduction

code conduction lofoten

Il documento è del 2016 e di seguito vi riportiamo il contenuto in italiano.

Codice di comportamento delle Lofoten

  1. Campeggiate nelle aree preposte.
  2. Non lasciate tracce, permettete agli altri di poter godere della stessa meravigliosa esperienza che avete avuto voi.
  3. Seguite il sentiero ed evitate di crearne di nuovi.
  4. Gettate i rifiuti negli appositi contenitori, se siete in un luogo dove non sono presenti contenitori portate i rifiuti con voi finché non sarà possibile gettarli.
  5. Usate i bagni pubblici, se siete in un luogo dove non ne esistono andate in mare o scavate una buca nel terreno. Evitate di usare salviettine umide, impiegano molto tempo per degradarsi.
  6. Rispettate le proprietà private, non piantate tende a meno di 150 m dalle abitazioni. Potete campeggiare nei campi coltivati chiedendo il permesso al proprietario del terreno.
  7. Siate prudenti nel traffico, le strade sono strette e affollate. Fate attenzione ai motociclisti, e soprattutto ai ciclisti nelle gallerie.
  8. Non accendete fuochi. Nella stagione estiva vige un regolamento sui fuochi all’aperto, usate i luoghi predisposti per i fuochi e assicuratevi che non ci siano rischi per eventuali incendi.
  9. Rispettate la natura, non disturbate gli animali e tenete i cani al guinzaglio.
  10. Nell’interesse dell’ambiente e per la vostra sicurezza, vi consigliamo attività organizzate da tour operator. Troverete informazioni su lofoten.info

DSC_0352~2

Se volete saperne di più su sentieri, rifugi e clima delle Isole Lofoten, troverete altre informazioni per il trekking qui Trekking alle Isole Lofoten: istruzioni per l’uso

 

Autore: Giorgia Ricotti

16 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...