Kvalvika & Ryten

Questo trekking è pensato ad anello, con partenza dal parcheggio poco dopo Bergland e arrivo al parcheggio di Marka, e un’eventuale deviazione fino in cima al Ryten per ammirare la doppia spiaggia da un punto mozzafiato. Sappiate che, se decidete di fare l’intero anello, dovrete calcolare un discreto pezzo a piedi su asfalto e sterrato per ritornare al parcheggio dove avete lasciato l’auto (circa 4 km).

In estate è un trekking molto popolare, e quindi il piccolo parcheggio che troverete sulla sinistra dopo aver oltrepassato l’abitato di Bergland (nel Torsfjorden) è spesso pieno. Quindi vi conviene partire presto al mattino, o se avete un camper dormire nelle vicinanze. Noi infatti, nel tergiversare sulla partenza a causa del tempo brutto, siamo arrivati tardi e quindi abbiamo dovuto iniziare il trekking dal parcheggio di Marka (che teoricamente è quello di arrivo). Il vantaggio è che questo è poco utilizzato, tutti si fermano al primo, ed è più facile trovare parcheggio. Se non volete salire fino in cima Ryten vi conviene iniziare il trekking da qui, è più lungo ma con molto meno dislivello, il panorama è altrettanto piacevole e arriverete ugualmente alla meravigliosa spiaggia di Kvalvika. Vi lasciamo entrambe le possibilità così potete valutare a seconda delle vostre possibilità.

1

Dislivello: 543 m (fino in cima al Ryten) – 100 m (fino a Kvalvika partendo da Marka)

Difficoltà: intermedio fino alla cima – facile fino alla spiaggia

Tempo: 5 ore intero anello (compresa la deviazione alla cima) – 3 ore andata+ritorno alla spiaggia (partendo da Marka)

Punto di partenza: parcheggio sul Torsfjorden poco dopo Bergland o parcheggio di Marka

 cartina

Itinerario:

  • dal parcheggio sul Torsfjorden imboccare il sentiero che sale dolcemente dall’altro lato della strada. Salire fino al passo di Skoren e godetevi il panorama per qualche minuto, ne vale la pena. Poi iniziate a scendere attraverso la traccia sulle rocce, che vi porterà fino alla spiaggia di Kvalvika. Se volete raggiungere la cima del Ryten, prestate attenzione sulla vostra destra mentre sarete quasi arrivati alla spiaggia. Incontrerete un sentiero abbastanza evidente che sale lungo il versante della montagna che vi troverete sulla destra, seguitelo fino in cima e una volta arrivati.. divertitevi a fare le foto dallo “strapiombo”!

2

Una volta scesi dal sentiero che vi ha portati in cima, potrete scegliere se ritornare alla vostra auto dal sentiero di andata o se attraversare tutta la spiaggia di Kvalvika e concludere l’anello proseguendo verso i 3 laghi che vi portano a Marka. Seguite le indicazioni al punto successivo percorrendo il sentiero nel senso opposto (cioè dalla spiaggia al parcheggio).

  • dal parcheggio di Marka dirigetevi alla vostra sinistra, verso il ponticello stradale ed entrate nel recinto in legno con raffigurato un troll. Vi elencherà le regole di comportamento da seguire all’interno della proprietà, e in generale alle Isole Lofoten. Per saperne di più Un paradiso da proteggere.

Seguite l’evidente sentiero, oltrepassate le passerelle sulle pozze fangose e salite fino a raggiungere il primo lago ( il Markavatnet ). Il sentiero prosegue sulla riva destra del lago, attraverso il bosco di betulle che copre quasi interamente il versante della montagna. Nonostante lungo il tragitto si debba saltellare tra sassi, fango e radici, il sentiero resta evidente per tutto il bosco.

Una volta arrivati alla fine del lago il bosco si dirada e il sentiero inizia a salire verso una sella. Mentre salite incontrerete dei laghetti sulla vostra sinistra e un riparo sulla vostra destra (sembra una stalla in pietra ma dentro troverete: necessario per il fuoco, coperte, tavolo e il quaderno di “vetta”).

Continuate a salire fino in cima alla sella, lasciandovi alle spalle il lago.

10

Poco dopo la sella dell’Øvre Marka, troverete un secondo lago ( l’Ågotvatnet ). Anche il questo caso il sentiero resta sulla destra del lago e dovrete saltellare tra le rocce prestando attenzione ai segni rossi, sono pochi e pensati per segnalare il sentiero nel senso opposto.

11

Superato anche questo lago troverete l’ultima sella, da qui già vedrete sotto di voi una delle due parti della spiaggia. Scendete dall’evidente sentiero e godetevi una pausa sulle dorate sponde di Kvalvika.

12

13

Noi a causa del tempo pessimo ci siamo fermati qui, e siamo ritornati indietro dal medesimo sentiero. Se volete terminare l’anello, oltrepassate gli scoglio e raggiungete il secondo pezzo di spiaggia. Da qui dovrete risalire la sella che troverete alle vostre spalle seguendo le indicazioni precedenti (sentiero dal Torsfjorden).

Per altre informazioni cliccare qui

Trekking alle Isole Lofoten: istruzioni per l’uso

Topp 730 e Djumpfjorden

Bunes Stranda & Helvetestinden

Mulstøa – Mulstøtinden & Stokkvika

Se volete saperne di più su quest’isola Moskenesøya.

 

Se sei alle prime esperienze di trekking possono interessarti questi consigli:

Cosa vuol dire fare trekking – Dislivello e difficoltà – Una notte in Rifugio – Una notte in BivaccoViaggi in trekking

 

Autore: Giorgia Ricotti

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. Daniela ha detto:

    Salve, volevo chiedere un consiglio. è fattibile questa escursione a fine aprile? Contavo di andare solo sulla cima ryten dal parcheggio più a nord senza scendere alla spiaggia, quanto tempo devo considerare? Grazie

    Mi piace

    1. justoncemoretravel ha detto:

      Buongiorno! Guarda, il nostro viaggio si è svolto tra luglio e agosto quindi in piena estate. Per quello che so, aprile è un mese particolare: potresti trovare ancora neve come no, ti conviene dare un occhio alle webcam e sentire l’ufficio informazioni del paese in cui farai tappa (sono estremamente disponibili ovunque). Ci hanno detto – persone che sono state li in inverno – che quest’anno di neve ce ne era poca, quindi potresti essere fortunata e farla all’asciutto! 🙂 Se non c’è neve i tempi sono quelli indicati, se c’è neve il tempo si allunga in base alle condizioni meteo (neve, ghiaccio, ecc) ma sono cose da valutare al momento come tutte le escursioni. Non essendo stati li in aprile purtroppo non ti so dire molto altro, saranno sicuramente più esaurienti i ragazzi dell’info point. Buona giornata!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...