Terme di Saturnia – SPA & GOLF RESORT

Da 3000 anni la sorgente di acqua sulfurea di Saturnia sgorga dal cratere naturale ad una temperatura di 37°C. Le Cascate del Gorello sono sicuramente uno spettacolo unico nel suo genere, ma qui potrete regalarvi una coccola avvolgente in un’atmosfera senza tempo. Galleggiare nella piscina madre cullati dalle calde acque è una sensazione unica, capace di rilassare fin nel profondo dell’anima. Il clima mite della Maremma toscana poi vi permetterà di godervi questo ambiente tutto l’anno, inverno compreso!

Per non farsi mancare niente, anche questa sorgente è sospesa tra storia e leggenda.

Si narra infatti che Saturno – divinità dell’abbondanza – un giorno si adirò con gli uomini per le loro continue guerre e scagliò sulla terra una folgore e facendo zampillare quest’acqua sulfurea e tiepida che ricoprì il mondo e lo pacificò. Da quell’acqua accogliente come un grembo materno nacquero uomini più saggi e più felici.

La Maremma infatti, teatro di questa leggenda, restò coperta d’acqua fino a quando il Granduca di Toscana Leopoldo II nel 1828 diede il via a nuove opere di drenaggio permettendole di diventare lo splendido territorio di oggi. Anche il paese di Saturnia ha una sua leggenda, secondo la quale questo insediamento è la più antica città italica.

Le proprietà dell’acqua

Penso che almeno una volta, entrando in uno stabilimento termale, tutti ci siamo domandati “ma da dove verrà quest’acqua?”. Ecco, il percorso di quest’acqua è particolare. In pratica l’acqua piovana, dopo un percorso in profondità che parte dalle viscere del monte Amiata, filtrare goccia a goccia attraverso le micro-fessure dei calcari cavernosi, e una copertura argillosa (dello spessore di 60 metri) la isola da ogni contatto con l’esterno. Così, pura ma molto più ricca di gas e sali minerali, l’acqua sorgiva rivede la luce solo nella grande piscina termale naturale al centro del Resort. Un flusso costante (di quasi 500 litri al secondo) ad una temperatura costante (circa 37,5°C) consente alla vasca naturale della Piscina Madre un ricambio completo ogni 4 ore.

Caratteristiche dell’acqua sorgiva: sulfurea e solfata, carbonica e bicarbonato-alcalina-terrosa.

Benefici dell’Acqua Sorgiva: come sapete sono molteplici, e ogni acqua termale ha le sue particolarità. Questo tipo di acqua è particolarmente indicata per le problematiche della pelle, favorisce un peeling naturale esfoliante e una profonda azione detergente antisettica, ha una funzione vasodilatatrice e riduce la pressione arteriosa, ha una funzione antiossidante e depurativa sul fegato, e aumenta la ventilazione polmonare.

Il Parco Piscine

E’ necessario fare una precisazione per evitare confusione o delusione al momento del pagamento del biglietto. Per parco piscine si intendono tutte le piscine all’interno dello stabilimento, sia quelle del Resort che quelle dello Stabilimento Termale Saturnia, ma non tutte sono accessibili con lo stesso biglietto. Con il giornaliero da 25€ potrete accedere solo alle piscine più in basso e leggermente meno calde, e sono esclusi i servizi del Club Benessere; se invece volete godervi la meraviglia della Sorgente Termale (o Piscina Madre) e nuotare nella vasca naturale di 4 m (e molto più calda) che si trova ai piedi del Resort, dovrete pagare il supplemento (quello indicato con Supplemento Bagno Sorgente Termale) all’ingresso. Avrete accesso a questa zona solo muniti di biglietto e accompagnati da un bagnino. Noi abbiamo saputo questa cosa solo perché ce lo avevano detto i ragazzi dell’area di sosta dove abbiamo campeggiato, all’ingresso dello stabilimento non ve lo chiederanno dovrete diglielo voi. Avendo passato un pomeriggio nella Piscina Madre, vi diciamo che secondo noi vale la pena spendere qualche soldino in più e provare questa esperienza. E’ una sensazione inconsciamente piacevole galleggiare tra quelle acque guardando il fondo naturale della sorgente, se chiudete gli occhi e vi abbandonate un attimo fa davvero effetto liquido amniotico. Davvero, non ve ne pentirete!

Detto questo, che facciate entrambe le cose o che preferiate fermarvi alle piscine dello stabilimento termale, troverete vasche o angoli idromassaggio, percorsi e piccole cascatelle di acqua calda, lettini a bordo vasca (anche in inverno), spogliatoi e docce (al chiuso), e bar.

Nota per la stagione invernale: le terme sono aperte tutto l’anno, ma ovviamente essendo acqua solforosa non troverete piscine coperte; l’unica parte chiusa e riscaldata sono gli spogliatoi, per spostarvi tra le varie piscine avrete a disposizione solo il vostro accappatoio. Il bar è al coperto ma la veranda è chiusa solo in parte da vetrate.

Club Benessere

Il Club Benessere è per tutti i clienti che non sono ospiti del Resort, è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00 al costo di € 65,00 a persona. L’ingresso include: accesso illimitato alla Sorgente Termale + Parco Piscine e vasche idromassaggio, bagno turco e sauna, aree relax interne riscaldate, lettino e ombrellone, accappatoio, telo e ciabattine, bevande e frutta, spogliatoio e armadietto, parcheggio. In più avrete anche l’accesso a SPA e SPA Cafè, Ristoranti, Bar e Terme di Saturnia SHOP.

Non sappiamo dirvi nulla sul Resort, sul Golf e sulla SPA perché non li abbiamo provati, ma troverete tutto qui http://www.termedisaturnia.it .

 

Prezzi (2017)

Giornaliero 25 € ( se sostate all’area camper Alveare dei Pinzi avrete lo sconto, saranno solo 20 €)

Pomeridiano 20 € (se sostate all’area camper Alveare dei Pinzi avrete lo sconto, saranno solo 16 €)

Supplemento Bagno Sorgente Termale dal venerdì alla domenica, Ponti, Festività e alta stagione 25 € (se sostate all’area camper Alveare dei Pinzi avrete lo sconto, saranno solo 18 €) / Supplemento Bagno Sorgente Termale dal lunedì al giovedì  5€

Ridotto (medici, disabili, bambini altezza inferiore a 1 metro) 12,50 €

KIDS FREE: 1 bambino sotto ai 12 anni gratis per ogni adulto pagante 25 €

Club Benessere ( con accesso Sorgente, zona relax riservata) 65 €

Non è necessaria la prenotazione ( eccetto per i trattamenti ) ma potete acquistare on-line l’ingresso alle piscine.

Le tariffe di ingresso al parco termale non includono il set piscina (cioè ciabatte, accappatoio e prodotti per la doccia) e il parcheggio.

Per informazioni sull’area attrezzata e parcheggio Alveare dei Pinzi Saturnia in camper.

Orario piscine

Come vi dicevo lo stabilimento e il Resort sono aperti tutto l’anno e praticamente tutti i giorni con questi orari:

Giornaliero: 9.30 – 17.00 ( Inverno )  9.30 – 19.00 ( Estate )

Pomeridiano: 13.00 – 17.00 ( Inverno ) 14.00 – 19.00 ( Estate )

Per Invernale si intende fino al 31.03.2017 e dal 1.11.2017 al 31.03.2018, mentre per Estivo si intende dal 1/04/2017 al 31/10/2017.

Avvertenze

Nessuno ve lo dirà quando pagherete il biglietto (troverete solo un curioso cartello sopra l’ingresso dello spogliatoio con scritto max 20 min. sopra il simbolo della piscina), ma esistono delle regole ben precise per i bagni termali. Noi le abbiamo scoperte dopo, voi dateci un’occhiata prima che non si sa mai. Vi lasciamo il pdf che abbiamo scaricato dal sito, così potete consultarlo: avvertenze.

Terme di Saturnia SPA & Golf Resort

58014 – Saturnia (Gr)

Contatti per prenotazioni:

info@termedisaturnia.it  0564 600111

Spa Reception – spa@termedisaturnia.it  0564 600814

Segreteria Golf Club – golfclubtermedisaturnia@termedisaturnia.it  0564 600844

Biglietteria Piscine Termali – piscine@termedisaturnia.it  0564 600311

 

Secondo noi sono da provare anche le piscine naturali delle Cascate del Gorello. Non è uno stabilimento termale e non verrete coccolati tutto il giorno, ma lo spettacolo è notevole!

Nota invernale (per i freddolosi come!)

Il clima in questa zona è si più mite rispetto a quello del nord ( noi siamo polentoni per intenderci, viviamo in quella fascia di terra tra nebbia e tristezza chiamata Pianura Padana), ma non così caldo da potersi permettere di fare le terme all’aperto in tutta calma. Se troverete una giornata di sole pieno le temperature possono arrivare anche a 15°C e quindi una volta usciti dall’acqua calda riuscirete ad asciugarvi, cambiarvi e vestirti senza morire di freddo. La media stagionale però non è proprio questa, spesso è soleggiato ma tira una brezza frescolina che rende il tutto più fastidioso, quindi organizzatevi con qualcosa di caldo per asciugarvi all’uscita.

Le piscine dello stabilimento non hanno tutte la stessa temperatura. Le piscine a cui avrete accesso con il biglietto di ingresso base sono tiepide e vi assicuriamo che a tratti è quasi fastidioso restare fermi nell’acqua a lungo, anche nelle belle giornata. In estate la piscina madre può risultare anche troppo calda, ma in inverno diventa quasi necessaria perché di tutte le piscine che avrete a disposizione quella è l’unica dove starete bene. L’unica nota “sofferente” in inverno è che se avete fatto l’ingresso base con l’integrazione alla piscina madre, per raggiungerla dovrete attraversare tutte le passerelle delle piscine e tutto il giardino dello stabilimento prima di raggiungere l’ingresso alla zona della piscina madre. Finché sarete asciutti può non essere un problema, ma tenete conto che dovrete rifarlo bagnati per raggiungere gli spogliatoi da cui siete venuti. Portatevi due asciugamani così potrete asciugarvi nella sala leggermente riscaldata che c’è tra la piscina madre e l’ingresso della zona, in modo da attraversare lo stabilimento con qualcosa di asciutto addosso.

 

Autore: Giorgia Ricotti

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...